Come promuovere un’applicazione Android

Per promuovere un nuovo progetto non basta solo la creatività e la freschezza dell’idea, ma nel mondo della comunicazione di oggi bisogna anche saperla promuovere bene tramite i mezzi di informazione, in particolare, ovviamente, i mezzi presenti online.
Pubblicizzare un app prevede diverse fasi, che vanno dal periodo pre a quello post lancio e durante gli aggiornamenti. Tutti gli aspetti devono essere curati nei minimi particolari, soprattutto perché navigherete in un mondo dove le proposte nuove sono tantissime e pubblicizzate in vari modi.
Qui troverete il modo in cui potete promuovere app Android in maniera professionale in nove semplici passi.
Cercando di riassumere il più possibile, innanzitutto bisogna guardare agli aspetti tecnici della seo e dell’aso. Nel primo caso si tratta della possibilità di rendere facilmente rintracciabile la tua app Android nei motori di ricerca. Nel secondo invece, lo scopo è lo stesso ma riguarda non più i motori di ricerca bensì gli stores presenti sui cellulari.
Dovrete curarvi moltissimo del nome della vostra app, che dovrà essere semplice e facile da ricordare, lavorare sull’icona, anch’essa preferibile nel 99% dei casi semplice ed efficace e infine proporre degli screenshot esemplari e una descrizione breve e coincisa. Potrete in seguito lavorare anche su una descrizione lunga che possa rendere ancora più interessante la tua idea agli occhi di chi ti legge.
Una parte importante del lavoro, come accennato prima, sta nella pubblicizzazione pre-lancio dell’app. Trova idee originali ed allettanti che possano aiutarti a rendere l’app già nota, almeno un minimo, prima della sua pubblicazione.
In seguito, è importante anche saper rispondere ai feedback, ringraziare chi ti supporta e creare un rapporto più diretto con loro e saper rispondere in maniera elegante alle critiche, anche a quelli più pesanti.
Bisogna, oltretutto, stabilire legami con blog, testate giornalistiche e colleghi. Questo processo richiede ovviamente moltissimo impegno, tempo e dedizione.
Infine, se vuoi ricorrere a scorciatoie, ricorda che non sempre questo è un buon metodo per ottenere il successo che cerchi. Recensioni fasulle sono spesso riconoscibili e il numero di disinstallazioni viene tenuto in conto da Google, cerca piuttosto di essere spontaneo con i tuoi contatti e i tuoi seguaci.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.